BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



15 apr 2015

Sinfonia Leningrado



Del grande amore per la lettura ritrovato da Luisa avvantaggio pure io, infatti mi “passa” libri indimenticabili.
Uno di questi è Sinfonia Leningrado, della scrittrice Neozelandese Sarah Quigley.
Il romanzo racconta dell’inverno del 1941 a Leningrado, una città sconvolta e assediata dalla guerra, di un’orchestra straziata e decimata dalla fame e dal freddo, del suo direttore Eliasberg che deve eseguire la Settima Sinfonia del noto compositore Dmitrij Shostakovich. Un progetto che pare impossibile dall’essere realizzato date le condizioni, ma la potenza della musica e la passione si rivelano salvifiche, a conferma che l'arte è un antidoto straordinario per elevarsi dalle barbarie umane e ricercare la bellezza. 
Un romanzo delicato, struggente e doloroso, ma al contempo pieno di speranza, dove i personaggi sono descritti magnificamente e dove pure le parole scritte paiono una sinfonia.

A tale proposito consiglio di ascoltare, per chi non la conoscesse, la Settima di Sostakovich.





1 commento:

Anonimo ha detto...

Naturalmente ti ho "passato" questo libro perchè aveva suscitato in me le stesse emozioni che tu hai espresso così bene.
Avevo letto la recensione positiva sul Corriere della sera, non avevo mai ascoltato la settima si Sostakovich
che ha dato il titolo al libro.
Una musica vibrante che parla al cuore.
un bacio Luisa