BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



26 gen 2015

FUGA DELLA MORTE




Nero latte dell’alba lo beviamo la sera

lo beviamo al meriggio al mattino
lo beviamo la notte 
beviamo e beviamo,
scaviamo una tomba nell’aria nessuno sta stretto
Un uomo abita la casa gioca con le serpi scrive
appena fa buio in Germania d’oro 
d'oro i capelli Margaréte
lo scrive e cammina di fronte alla casa 
lo dicono a lampi le stelle
comanda col fischio i suoi lupi 
stana col fischio gli ebrei a scavare una tomba nella terra

ordina adesso suonate adesso si balla

Nero latte dell’alba ti beviamo alla sera
ti beviamo al mattino, al meriggio
e mattino ti beviamo la notte
e beviamo beviamo
un uomo abita la casa gioca con le serpi scrive
scrive appena fa buio in Germania 
 d’oro i capelli Margaréte
di cenere i tuoi Sulamìt
scaviamo una tomba nell’aria nessuno sta stretto

Grida più giù nella terra voi e voi cantate suonate
estrae dal fianco la spada la leva celesti i suoi occhi
 più giù quelle zappe e voi e voi ancora suonate si balla

Nero latte dell’alba ti beviamo la notte
ti beviamo al meriggio e mattinoti beviamo la sera
 
beviamo e beviamo
un uomo abita la casa d'oro i capelli Margaréte

 di cenere i tuoi Sulamìt gioca con le serpi
grida suonate più dolce suonate la morte la morte
è Maestro Tedesco
grida più a fondo i violini ché andate nel fumo nell'aria
che avrete una tomba per voi tra le nubi nessuno sta stretto

Nero latte dell’alba ti beviamo la notte
ti beviamo al meriggio la morte è Maestro Tedesco
beviamo la sera e mattino
beviamo e beviamo 
la morte è Maestro Tedesco
celesti i suoi occhi ti coglie con palle di piombo
preciso ti coglie
un uomo abita la casa d'oro i capelli di Margaréta
aizza i suoi lupi su noi ci dona una tomba nell'aria
gioca con le serpi e sogna la morte è Maestro Tedesco

D'oro i capelli - i i tuoi, Margaréte
di cenere i tuoi, Sulamit


Paul Celan   (traduzione di Lorenzo Gobbi)

Nessun commento: