BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



30 apr 2013

LABORATORI DI AUTOBIOGRAFIA AUTOGESTITI

Care Amichedipenna
Dopo i numerosi scambi di opinione e raccogliendo le sollecitazioni pervenute da più parti proponiamo alcuni laboratori autogestiti di autobiografia  per maggio e giugno.
Sarà proposto anche un momento ludico/creativo/artistico per "confezionare" i nostri pensieri, emozioni, sogni .

Tematiche:
Libro bianco -  DEI PENSIERI SOSPESI  
lunedì 20 maggio conducono Paola e Marisa

Libro Rosso -   DELLE EMOZIONI          
lunedì 3 giugno conducono Betty e Anita

Libro Celeste - DEI SOGNI                        
lunedì 17 giugno   conducono  …… (chi lo prepara?)

Per il laboratorio ludico/creativo portare:
CUCITRICI E PUNTI
NASTRO ADESIVO
COLLA VINAVIL O COLLA STICK
FORBICI

Se saremo in sei e più a fermarsi a cena il Circolo metterà a disposizione la cucina e la cuoca. Segnare le partecipazioni sia al laboratorio che alla cena.




 
 

21 apr 2013

Caduto fuori dal tempo



"Ed è la mia anima,
a essere falciata
nel gelido biancore
fra una parola
e l’altra. Sono
io,
io a fremere come una preda
nelle fauci dell’assoluto.
Combatto per me stesso,
solo per la mia anima
contro ciò che annichilisce
offusca
e sminuisce.

Tutta la mia vita
ora,
tutta la mia vita
in punta di penna"

DAVID GROSSMAN

3 apr 2013

Una poesia di Evgenij A.Evtusenko

Ti ho amato al suono di Piazzola,
e con lo scricchiolìo di lenzuola inamidate,
e sotto il fruscìo dei girasoli,
al suono di Armstrong
e al suono di Rachmaninov.
Al risuonare di Glenn Gould,
di Sasa Izbitzer

di Joao Gilberto
e sotto lo sgocciolìo di statue bagnate
e di colori non asciutti dal cavalletto.
E in un pagliaio
al sorgere del sole con i galli,
dove, destatomi,
io ti volevo,
e nel doppio respiro
di due corpi come uno solo.