BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



03 gen 2012

...a proposito di OROSCOPI...

A proposito di oroscopi, proprio ieri sera ho sentito alla radio 24, Margherita Hack affermare che l’astrologia e gli oroscopi sono fatti per le persone ignoranti. In un primo tempo mi sono risentita, perché anch’io lo confesso, ho cercato risposte negli oroscopi, e pur affermando di non crederci, li leggevo di gusto anche se poi dimenticavo subito il contenuto.
La lettura degli astri è antica quanto la storia dell’umanità, gli astrologi erano tenuti in gran conto anche da principi e da re, e non soltanto dal popolo ignorante.
Gli aggiustamenti dei vari calendari nelle diverse epoche certamente hanno sconvolto gli astri di appartenenza alla nostra nascita, ma la sostanza rimane tutta nel senso che qualcosa di vero e qualcosa di falso l’oroscopo ce lo dice.
Fede nel Santo par vedar el miracolo” e tante volte abbiamo davvero la necessità di affidarci agli oroscopi degli astri, delle carte, della lettura della mano, per superare i momenti di difficoltà che purtroppo spesso incontriamo nel cammino della vita.
Le persone che non hanno problemi di sorta non cercano risposte negli astri né in altre divinazioni.
Per diletto, tanti anni fa, avevo imparato a leggere i tarocchi e la mano, ovviamente sperimentavo il mio sapere giocando con le amiche e senza volerlo, sono venuta a conoscenza di segreti che mai avrei voluto conoscere.
Ciò che voleva essere soltanto un gioco, si rivelava invece un’esperienza troppo seria, per ciò ho smesso immediatamente di leggere le carte o la mano, perché ho capito com’era facile divinare quando le persone sono così vulnerabili e scoperte.
P.S. Si, tutto vero sui sagittari !

1 commento:

Marisa ha detto...

Mi trovo d'accordo con la tua citazione "Fede nel Santo par vedar el miracolo".
Condivido e comprendo anche quanto affermi sul bisogno, per le persone fragili, di trovare conferme, fosse pure da maghetti e fatucchiere. Lenitivo per l'ansia e la paura del futuro.