BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



09 mag 2011

A PROPOSITO DI MAMME

A tutte le mamme e alle figlie dedico questa vecchia poesia di De Amicis che piacevatanto a mia madre e che trovo necessariamente attuale per i tempi che corrono dove
le mamme non si distinguono più dalle figlie
A MIA MADRE
( De Amicis )

Non sempre il tempo la beltà cancella

o la sfioran le lacrime e gli affanni

mia madre ha sessant'anni e più la guardo

e più mi sembra bella.

Non ha un accento, un guardo, un riso

che non mi tocchi dolcemente il cuore.

Ah se fossi pittore, farei tutta la vita

il suo ritratto.

Vorrei ritrarla quando inchina il viso

perch'io le baci la sua treccia bianca

e quando inferma e stanca,

nasconde il suo dolor sotto un sorriso.

Ah se fosse un mio prego in cielo accolto

non chiederei al gran pittore d'Urbino

il pennello divino per coronar di gloria

il suo bel volto.

Vorrei poter cangiar vita con vita,

darle tutto il vigor degli anni miei

Vorrei veder me vecchio e lei...

dal sacrificio mio ringiovanita!

3 commenti:

Betty ha detto...

Una poesia che non leggevo più da moltissimi anni.
Il contenuto è davvero "insolito" letto oggi giorno, ma così delicato e romantico...
Grazie Lucia, un abbraccio e a domani sera

Gabe ha detto...

una poesia che avevo dimenticato,grazie di averla proposta

Anonimo ha detto...

Desueta, ma sempre molto bella.
Un bacio Luisa