BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



23 nov 2010

ADRIANA ZARRI

 
E' morta in questi giorni (18 nov.2010), a Strambino, presso Ivrea, piu' che novantenne, Adriana Zarri.
Teologa, monaca orante, poetessa, mistica, amica, libera, donna, critica, persona aggregatrice di amicizie e di spiriti, promotrice di liberta', impegnata, sofferta e lieta.

Tra gli altri suoi scritti, non molto tempo fa compose per se' questa "epigrafe d'erba". E' una preghiera alla terra e al cielo, alla Vita, che ogni cuore aspirante puo' elevare insieme a lei.

Epigrafe d'erba

Non mi vestite di nero:
e' triste e funebre.
Non mi vestite di bianco:
e' superbo e retorico.
Vestitemi
a fiori gialli e rossi
e con ali di uccelli.
E tu, Signore, guarda le mie mani.
Forse c'e' una corona.
Forse
ci hanno messo una croce.
Hanno sbagliato.
In mano ho foglie verdi
e sulla croce,
la tua resurrezione.
E, sulla tomba,
non mi mettete marmo freddo
con sopra le solite bugie
che consolano i vivi.
Lasciate solo la terra
che scriva, a primavera,
un'epigrafe d'erba.
E dira'
che ho vissuto,
che attendo.
E scrivera' il mio nome e il tuo,
uniti come due bocche di papaveri.

Adriana Zarri  (+ 18 nov. 2010)

Ricordiamola, corinna

3 commenti:

Lucia ha detto...

Adriana Zarri, una donna per me importante, che mi mancherà molto.
Bella la poesia-epigrafe.
Grazie Corinna-

adriana ha detto...

Straordinaria l'Adriana...

Betty ha detto...

Una donna davvero straordinaria.
Meravigliosa la poesia di commiato.
Grazie Corinna