BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



28 nov 2010

Adriana, teologa fuori dal coro

Cattolica, laica, teologa, scrittrice, eremita e donna, libera, a volte isolata, spesso fuori dal coro e magari inopportuna. Adriana Zarri se n'è andata a 91 anni dopo aver attraversato la storia della Chiesa in Italia e aver scritto parole e parole sul Vangelo e su Dio. Era nata nel 1919 vicino a Bologna, famiglia contadina. Diventa giornalista e ci mette la passione, come in tutte le cose. Dissente, certo, ma cerca di illuminare i passaggi più nascosti della teologia, che narra anche in posti dove parlare di Dio è esercizio scivoloso. Le importa la storia, quella che accompagna sempre il Vangelo: la politica, la teologia, le istituzioni che le vanno strette della Chiesa e del mondo. E' brava a raccontare le storie del Vangelo in parabole moderne. E intitola Parabole la sua rubrica sul Manifesto. Poi nel 1975 Adriana sente che non le bastano più le parole e i dibattiti. Ha bisogno di silenzio e va a vivere in un casale di campagna. Scrive in uno degli ultimi articoli: "Dio non può venire dimostrato con argomenti alla vista e alla ragione, ma è conosciuto nell'esperienza di amare gratuitamente. Se qualche volta posso fare questo,se qualcuno lo fa per me,è perché Dio c'è e vive in noi, più vivo di noi".

Alberto Bobbio
(tratto da famiglia cristiana)

Nessun commento: