BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



08 feb 2010

BISOGNO DI UN SOGNO

Ma quanto hai fumato papà? Quasi non c'è una tua foto
in cui non tieni una sigaretta tra le dita!
La ricordo bene quella mano posata sul tavolo,
mentre parli a tratti scuoti un po' la cenere;
l'indice e il medio sono ingialliti.
Quante sigarette!
Certo, se tu avessi saputo che sarebbero state
le responsabili del furto della tua vita,
rubata a te, a noi, non avresti fumato tanto.
Avevi provato;
si diceva che fumare la pipa fosse meno dannoso
e cosi' ci avevi provato,
a noi bambini sembrava un gioco , ti stavamo intorno
mentre ti guardavamo riempire il fornello con il tabacco,
poi dar fuoco e tirare l'aria per accenderla ,
allora il fumo si spandeva, avvolgendoci
con un aroma ancora adesso inconfondibile.
Sembrava un gioco...

Di questi pensieri era intrisa la mia mente
nell'ora in cui il giorno cede alla notte
e il silenzio invita i ricordi
E quella notte mi sei venuto a trovare,
sei entrato nei miei sogni:

Appena qualche filo bianco tra i capelli,
dove abiti ora il tempo è senza tempo
e tu sei lo stesso di allora

“Papà, che dono mi hai fatto, sei qui!”

Mi hai sorriso,
un brivido mi percorre,
non ricordo parole.
Ma la tua mano
che copre e stringe la mia.

1 commento:

Betty ha detto...

Un sogno dolce e struggente.
Chi abbiamo amato profondamente dentro di noi vive per sempre.