BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



20 dic 2009

Di terra in terra... una geografia dei luoghi

Quando ero piccola con le bambine dei "Cossi" andavamo a trovar le viole.
Scendevamo per una scaletta e in fondo c'era il "Cassier". Una pietra di forma quadrata scavata in tondo. Fuoriusciva l'acqua da un buco con una tale potenza da girare all'interno della pietra per confluire poi in un altro buco e finiva in una canaletta che attraversava il paese.
L'acqua era freschissima e si poteva bere. Oltrepassavamo un ponticello di pietra per scavalcare il Progno e ci trovavamo nel campo di "Girardi". Alla vista delle macchie viola facevamo una corsa per arrivare prima delle altre bambine ed esclamavamo: "Tutte mie! Tutte mie! E con un braccio le recintavamo e con l'altro le raccoglievamo.
Dall'altra parte del campo c'erano le bambine che non partecipavano alla raccolta delle viole e ogni volta che ci vedevano intonavano sempre la stessa cantilena.
"Girardi le ghe roba le viole, Girardi le ghe roba le viole."

Nessun commento: