BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



14 ott 2009

Poesia di Mauro Quadrelli

Donna, di te che ne sarà,
se le costanti paure
frenano la tua femminilità,
se nelle giornate più scure
affoghi nelle delusioni
del più recente passato,
se trasformi le indecisioni
in un difetto, in un peccato.
Donna di te che ne sarà
se quella tua sensualità
la lasci in un cassetto
solo perché l’amore
con te non è stato perfetto,
se ti isoli da tutto il mondo
per paura di soffrire ancora,
se il tuo sogno è un vagabondo
che dal cuore non riaffiora.
Donna di te che ne sarà
se ti privi della tua vitalità,
se nascondi la tua malizia
di essere una donna vera,
se lasci che la pesante pigrizia
ti avvolga nella giornata intera.
Donna torna ad essere te stessa,
torna a farti quella promessa
che ti facevi sempre da bambina,
torna a voler essere grande,
ritorna ad essere donna divina
con quel sorriso che si espande
nei cuori di tutte le persone,
torna a vivere con convinzione
la tua esuberante femminilità,
donna credici nella felicità,
credi in chi da sempre ti rispetta,
donna l’amore là fuori ti aspetta.
F.T.W.04/06/2006

1 commento:

Anonimo ha detto...

Cara Adriana,è molto significativa.
Sembra le nostre ali
ciao Silvana