BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



30 mag 2009

CONTAGIATA DA CORINNA, VI PROPONGO ALTRE DUE POESIE DI MARIANGELA GUALTIERI





UNA POESIA

Chiedo la forza del tirarsi indietro
la forza d' ogni rinunciante, la forza
d' ogni digiunante e vegliante
la forza somma del non fare
del non dire del non avere del non sapere.
La forza del non è quella che chiedo.
Non non non: che parola splendida
questo non.

Da "Senza polvere senza peso"


RABBIE

Io sono spaccata, io sono nel passato prossimo
io sono sempre cinque minuti fa,
il mio dire è fallimentare,
io non sono mai tutta,
io appartengo all'essere e non lo so dire,
e non lo so dire,
io sono senza aggettivi, io sono senza predicati,
io indebolisco la sintassi, io consumo le parole,
io non ho parole pregnanti, io non ho parole
cangianti, io no ho parole mutevoli,
non ho parole perturbanti
io non ho abbastanza parole, le parole mi si consumano,
io non ho parole che svelini, io non ho
parole che puliscano, io non ho parole che riposino,
io non ho mai parole abbastanza, mai abbastanza
parole, mai abbastanza parole
ho solo parole correnti, ho solo parole di serie,
ho solo parole fallimentari, ho solo parole deludenti,
ho solo parole che mi deludono sempre mi mancano

io non sono mai tutta, io appartengo
all'essere e non al dire, non lo so dire, io
appartengo e non lo so dire, non lo so dire,
io appartengo all'essere e non lo so dire.

"Perché, a volte, ci sono parole che mi fanno sordamenete incazzare e allora ho bisogno di un mantra. E questo è tutto quello che ho da dire e non è poco."

Brano tratto dalla seconda parte di "Fuoco centrale"

Betty

1 commento:

Lucia ha detto...

Come é vera e sincera questa poesia, com'é femminile, nostra, mia...Grazie Betty, a presto.
Lucia