BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



22 feb 2009

Lettera a Lucia

Cara Lucia,nei giorni scorsi mi sono letta gran parte dei vostri scritti,visto che ho imparato ad accedere nel nostro bellissimo"blog".
Mi ha colpito particolarmente la lettera che hai scritto alla tua amica Luigina.
devo dire che ho provato una sorta di invidia buona e ho pensato:"che bello avere avuto un ideale politico vissuto così intensamente"
quando tu dici che era difficile a quei tempi essere donne comuniste io posso confermartelo avendolo vissuto "dll'altra parte".Mi hai fatto ricordare alcuni episodi.Ero bambina e quando parlavano di qualcuno con la tua fede politica dicevano:"Seto quei là iè comunisti".Io non sapevo cosa volesse dire,ma da come lo dicevano doveva eessere una cosa terribile.Sentivo altri discorsi del tipo:"El seto che se va su i comunisti i sera le Cese"A quei tempi votare "Democrazia Cristiana voleva dire anche assicurarsi il"Paradiso" Una volta penso sotto le elezioni ho trovato a casa mia un volantino con tutti i simboli dei partiti e c'era quello del P.C.I.barrato da una croce e io ho pensato che i miei genitori avessero votato "Comunista".Mi sono sentita "perduta".Avevo paura.
Avrei ancora da raccontare e metto continua.Ciao e grazie a lunedì

Silvana Z

1 commento:

Anonimo ha detto...

Cara Silvana, grazie per la tua bella lettera e preziosa testimonianza circa il clima politico di quegli anni per chi era comunista. Mi ha colpito anche l'ottima scelta da te fatta con il riassunto di quell'articolo sulla violenza alle donne. Sei attenta, riflessiva e profonda,grazie di esistere! Ti voglio bene, Lucia