BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



25 feb 2009

IL TRENO

Una filastrocca dedicata a tutti i nipotini e le nipotine delle nonne "In punta di penna"



Il treno colorato è di materiale riciclato.
Sferraglia e starnazza come un’oca pazza,
ma i bambini ci salgono felici
e sono tutti buoni amici.

Si ferma dove vuole,
alla stazione dalle mille aiuole,
nella città incantata,
tutta bianca innevata.

Prosegue su colli verdi
per salite e discese,
tra laghetti e castelli
tutti ridenti e belli.


C’è la casa della strega
dove non manca la sorpresa,
infatti da questa strega tutti i bambini
posson fare i birichini,
perché lei è gentile e divertente,
anche se brutta e senza un dente.

Poi il treno la corsa prosegue,
attraversa il lago su un ponte dorato
e quando il sole al tramonto nell'acqua si tuffa,
il treno rallenta, si ferma e sbuffa.

Finito è il viaggio
chi è stufo può scendere,
ma chi vuole può restare...

il sogno così può continuare.

Betty

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ho viaggiato sul tuo treno colorato
ed ora aspetto che si svegli il mio nipotino( sono arrivati ieri sera perché sono ammalati lui e la mamma) per riprendere nuovamente il viaggio assieme .E' troppo bello ,Grazie ! Lucia

In punta di penna ha detto...

Peccato che non ho un nipotino ... ma la leggerò ai bambini della scuola dove collaboro ad un progetto biblioteca. Un bacio Marisa

In punta di penna ha detto...

La terrò nel cassetto, in attesa di leggerla (speriamo) ad un nipotino.
Grazie, un abbraccio Luisa

Giovanna ha detto...

hermosa, è una parola troppo gustosa e ben accompagna la tua innata prosa. Continua a regalarci sorrisi e spazi di cui non siamo mai sazi. Quando ti senti insicura, buttati: è questa la miglior cura.
Un bacione
Giovanna