BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



19 nov 2008

IL MIO LAVORO: BREVI RICORDI E RIFLESSIONI

Ricordo un poster che avevo appeso in sezione, nella scuola dove ho lavorato per quarant’anni.
Era di Tonucci, quello della Città dei Bambini, che allora si firmava con uno pseudonimo e pubblicava su Zerosei, una rivista di settore, all’avanguardia per quei tempi.
Il poster accanto all’immagine di una donna indaffarata e disperata diceva:
“Per liberare una donna ne occorrono almeno tre: la cuoca, la cameriera, la baby sitter”.
Scritta sibillina, che riconduceva ancora al genere femminile tutti i lavori di cura.

Io ho amato davvero il mio lavoro; ha occupato quarant’anni della mia vita, conferendole senso.
Il mio ruolo di moglie, persino il mio ruolo di madre, in certi momenti passavano in second’ordine.
Quante volte avrei desiderato essere sollevata, seppur momentaneamente, da questi altri ruoli per dedicarmi a ciò che più amavo, ciò che più mi faceva sentire realizzata, completa, appagata … il mio lavoro.
Quante volte avrei voluto una cuoca, una cameriera, una baby sitter per poter dedicare più tempo alla ricerca, all’educazione, alla didattica e alla pedagogia.
Questi aiuti non ci sono stati perché io appartengo al tempo della consapevolezza e non ancora a quello delle risposte e delle soluzioni.

Marisa

Nessun commento: