BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



17 gen 2008

Trascrizioni ritardatarie (Annamaria)

NUVOLE (scritto nel mio vecchio blog il 23/05/05 dopo una breve vacanza a Sottomarina)

Distesa al sole osservo il cielo celeste chiaro ed ho la sensazione di esserne aspirata.
Ciuffi di nuvole bianche appaiono e scompaiono perdendo straccetti sfilacciati subito assorbiti da altre nuvole sopraggiunte.
Senza peso e trasparente il mio corpo si scompone in minuscole particelle, si espande, ed inizia a vagare tra la spuma bianca delle nuvole.
Il sole riscalda ma la leggera brezza mitiga il calore. Non ho bisogno di nulla, solo di esistere, particella infinitesimale tra le innumerevoli particelle che compongono l'universo.
Un rumore improvviso mi richiama al presente. Osservo la spiaggia che mi circonda, osservo il mare in lontananza, è bello, è vero, è pieno di vita e di energia. Il sogno e la realtà si fondono colmandomi di felicità.
- o -
BOLLICINE (13/01/08)
Una bottiglia d'acqua fresca e frizzante.
E' lì davanti a me, sulla tavola.
Un involucro di plastica inquinante racchiude questa meraviglia della natura.
Desiderio di bollicine finte che simulano la freschezza dell'acqua che sgorga dalla sorgente.
Anche la mia mente è come questa bottiglia.
Se ne stà lì, bloccata e chiusa, inquina il mio corpo che desidera aria pura e frizzante.
I pensieri ristagnano. Ma poi, quando meno me lo aspetto, gorgogliano, spingono, salgono, e come bollicine gioiose escono e si espandono nell'aria sotto forma di parole, risate, esclamazioni.
E riscopro così il significato della vita.
- o -
USCITA DI SICUREZZA (17/12/07)
Un brutto sogno
Una stanza buia
Nessuna finestra
Alcune porte chiuse
Ne apro una
Entra un forte vento
Ne apro un'altra
Rumori angoscianti
Apro e chiudo
Apro e chiudo
Sempre più ansiosa
Poi apro la porta della mente
Quanta luce, spazio, colori!

Nessun commento: