BENVENUTE

Ciao a tutte,
Benvenute nel blog "inpuntadipenna2007"
Questa iniziativa ci offre ulteriori occasioni
di scrittura e di scambio di relazioni.
Una volta in più avremo così modo di stare insieme,
di condividere interessi ed esperienze.
Un contributo di crescita ed amicizia per il nostro
gruppo di scrittura molto speciale.
Che un buon demone ci accompagni.
Corinna



30 nov 2007

NUOVI ORIZZONTI

Finalmente riesco a leggere il nostro blog,sono commossa e un po' intimidita dai vostri scritti,
riuscirò a trasmettervi i miei pensieri?
Sono approdata al nostro laboratorio di scrittura per amore, perchè questa necessità di esprimere in parole su un foglio le mie emozioni e dolori, mi faceva sentire diversa ed era un lato di me stessa
(forse il più vero) che quasi nascondevo a volte vergognandomi un po' di essere leggermente sopra le righe,quante volte mi sono sentita dire:" Stai con i piedi per terra!"Ma ogni più rosea previsione è stata superata,con voi non mi sento più diversa,(forse solo per i miei limiti) condividere una passione è veramente un'esperienza emozionante.
Sto iniziando a vivere una nuova stagione della vita,certo è l'autunno, ma lo sto riempiendo di emozioni ed entusiasmi nuovi e sopratutto miei,solo miei , mi accorgo di essere piena di aspettative e di progetti,per questo tempo futuro che dedico a me stessa.
E' stata ed è una sorpresa gradevolissima aprirmi a nuove conoscenze, io che sono sempre molto cauta,timida,e timorosa di espormi.
Perciò grazie a tutte voi per aver "liberato" questa Luisa nascosta.
Ciao a tutte Luisa

3 commenti:

http://inpuntadipenna2007. ha detto...

Grazie Luisa per averci dedicato"nuovi orizzonti" non potevi farci regalo più gradito.Sono commossa per quanto dici, e felice per questo blog pieno di scritti meravigliosi, orgogliosa di far parte delle "ragazze"in punta di penna.
Odiavo l'autunno,conoscevo solo le nebbie,ora lo amo perché ne ho scoperti i colori. Lucia

Anonimo ha detto...

CaraLuisa, leggendo il tuo scritto mi sono riconosciuta in alcuni passaggi. Ho ritrovato nelle tue parole tutte le volte in cui mi sono sentita "diversa" per questa necessità di lasciare sui fogli emozioni e dolori, "diversa" per non riuscire a nascondermi dietro immagini "ufficiali", dietro a maschere di circostanza. Anch'io mi sono vergognata tante volte di questo "dentro" che sembrava parlare una lingua "diversa", non capibile, da nascondere... E molto ho nasconsto in cassetti disordianti, molto è andato perduto qua e là, lasciato andare così con noncuranza. Era da molto tempo che avevo lasciato perdere, da molto tempo avevo perso il filo di questo mondo... E ora... Che ricchezza ogni vostra parola, ogni cosa di voi che leggo e che ascolto.Che bello scambiarci le parole dei nostri autunni e le voci sbarazzine che ancora vogliono ridere! Che bello comprendere che la mia vergogna non è "da sola". E che bello incontrarci con i nostri limiti... Insieme. Con le nostre paure, insieme. Con i nostri "mondi". Insieme. Grazie Luisa!
Un abbraccio Loretta.

In punta di penna ha detto...

Luisa hai esternato ciò che molte di noi hanno provato fin dal primo giorno della nostra avventura.Non è facile "scoprirsi", ma sembra proprio che ci si stia riuscendo, insieme, stimolandoci a vicenda.Esco dai nostri incontri con "una marcia in più" ed il blog è un'occasione ulteriore di incontro.Sei grande!
laura